Come fare per

T.O.S.A.P. - Tassa Occupazione Suolo Pubblico

Come Fare:
Tassa occupazione spazi ed aree pubbliche (D.Lgs 507/93, capo II) e Canone concessorio non ricognitorio

La TOSAP è la tassa dovuta per l’occupazione, temporanea o permanente, di spazi ed aree pubbliche, oltre che degli spazi sovrastanti e sottostanti il suolo pubblico. Essa deve essere corrisposta dal soggetto titolare dell’autorizzazione, in proporzione alla superficie occupata espressa in metri quadri e lineari.

Chiunque debba occupare suolo ed aree pubbliche è tenuto alla presentazione di apposita RICHIESTA di autorizzazione almeno 15 giorni prima della data di inizio occupazione, per consentire all' Ufficio tributi di predisporre l'istruttoria necessaria per il rilascio della Autorizzazione all'occupazione (con il coinvolgimento degli uffici vigilanza e tecnico). La modulistica è disponibile sul sito o direttamente presso l’Ufficio.

La TOSAP è riscossa direttamente dal Comune.
Nel centro storico comunale, in piazza Martiri della Libertà ed in via Cavour, è prevista l’applicazione del canone concessorio non ricognitorio, in sostituzione della Tosap per le occupazioni di spazi ed aree pubbliche effettuate esclusivamente a fini commerciali (ad esempio: posizionamento tavoli e sedie area esterna del bar).
Il canone deve essere corrisposto dal soggetto titolare dell’autorizzazione in base alla superficie occupata espressa in metri quadri e lineari ed ai giorni di occupazione.

Per gli ulteriori aspetti applicativi e procedimentali relativi al canone si rimanda a quanto previsto dalla normativa nazionale e dal Regolamento comunale vigente.


Dove Rivolgersi:
Tributi (vedi dettaglio e orario di apertura)

Documenti allegati:
File pdfTOSAP regolamento (450,09 KB)

File pdfTOSAP domanda di occupazione del suolo pubblico (462,58 KB)